"RESISTENZE" 2021

"La mostra Resistenze, personale di Josè Angelino, a cura di Davide Silvioli e organizzata in collaborazione con la Galleria Alessandra Bonomo, è assimilabile a un unico intervento interdisciplinare, dislocato in diverse aree di Palazzo Collicola. Si tratta di un progetto specificatamente concepito per configurarsi all’interno di precisi ambienti del museo, compresi fra il Piano Nobile e l’esterno, idealmente attraversati da una medesima installazione.

L’artista, approfondendo ulteriormente lo studio di proprietà fisiche legate all’elettromagnetismo e ai flussi naturali di energia, fulcro della sua ricerca, ha realizzato un’operazione essenziale negli strumenti narrativi – vetro, corrente, luce, spazio, movimento – ma complessa nelle implicazioni scientifiche e nei risvolti simbolici. Difatti, il titolo dell’esposizione trae origine da un tentativo metaforico di simmetria fra la grandezza fisica della resistenza elettrica e l’esistenza umana, fra il comportamento degli elettroni e le modalità di interazione degli individui, in un contesto di sinergia.

Ne deriva, nell’insieme, un disegno di mostra organico, in grado di trascendere i vincoli dell’architettura, in cui l’opera, nel segno dell'impermanenza, si esperisce secondo un’estetica ridotta e dinamica, tale da suggerire un’interrogazione sul rapporto fra soggettività e indifferenziato, fra relativo e assoluto." (da un testo di Davide Silvioli)